Attività in Africa

Le aree di intervento:

a) la parte settentrionale del Territoire d'Aru, nel nordest della Repubblica Democratica del Congo, costituita dalle Chefferies des Kakwa, Zaki e Kaliko-Omi

Nella Chefferie des Kakwa, nel periodo 2012-2016 sono stati realizzati due progetti per aumentare la disponibilità di acqua potabile.

Nelle tre Chefferies:

- è stato realizzato, nel periodo 2015-2017, un progetto per il miglioramento della sicurezza alimentare mediante la distribuzione di cassava di varietà migliorate e di piantine di mango innestato;

- è stato avviato, negli ultimi mesi del 2017 un progetto per aumentare la disponibilità di acqua potabile e favorire la coltivazione del mango;

 

b) la Contea di Morobo in Sud Sudan, dove, nel periodo estate 2013 - estate 2015, è stato attuato un progetto per il miglioramento della sicurezza alimentare mediante la distribuzione di cassava di varietà migliorate;

 

c) I Distretti di Arua, Koboko e Yumbe in Uganda.

Nel Distretto di Koboko  abbiamo avviato, a fine 2017, un progetto per aumentare la disponibilità di acqua potabile

Nei tre Distretti intendiamo avviare, nei primi mesi del 2018, un progetto per la realizzazione di nuove aule e servizi igienici in tre scuole primarie.

 

Anche se appartenenti a tre stati diversi le tre aree sono tra loro confinanti.

 

 

La Chefferie des Kakwa, che conta circa 200.000 abitanti, è situata nell'estremo nord-est della Repubblica Democratica del Congo; confina, a nord-est, con il Distretto di Koboko, Uganda, e la Contea di Morobo, Sud Sudan. 

Il centro abitato principale è Ingbokolo

Ad Adi esiste un piccolo ospedale presso il quale si trova anche l'ufficio del responsabile sanitario della Zone de Santé di Adi, il cui territorio coincide con quello della Chefferie.

 

 

 

Le tre Chefferies (o Collectivités) des Kakwa, Zaki e Kaliko-Omi costituiscono la parte settentrionale del Territoire d'Aru (capoluogo Aru, popolazione 1.500.000), compreso a sua volta nella Provincia dell'Ituri. Le tre Chefferies hanno una popolazione complessiva di circa 550.000 abitanti.

 La Contea di Morobo, evidenziata con contorno in rosso nella cartina a fianco, conta poco più di 100.000 abitanti ed è situata all'estremità meridionale del Sud Sudan.

Confina, a nord, con la Contea di Yei e, a sud, con la Chefferie des Kakwa, Repubblica Democratica del Congo, ed il Distretto di Koboko, Uganda.

A partire dall'estate 2016 l'area è teatro di scontri armati nell'ambito della guerra civile che interessa il Sud Sudan. Gran parte della popolazione civile, donne, bambini ed anziani, in particolare, è fuggita in Uganda e nella Repubblica Democratica del Congo.

 

I Distretti di AruaKoboko e Yumbe.

 

 

La zona costituita da Distretto di Koboko, Chefferie des Kakwa e Contee di Yei e Morobo, attraversata dai confini tra tre diversi stati, corrisponde alla Salia Musala, in cui è insediata l’etnia Kakwa.

Si tratta di un’area che, fino a pochi anni fa, è stata teatro dei vari conflitti che hanno a lungo interessato il nord dell’Uganda, la parte meridionale del Sudan (attuale Sud Sudan) e la Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire) e dei conseguenti flussi di rifugiati. Essa rimane anche attualmente caratterizzata da assoluta mancanza o forte carenza delle infrastrutture più basilari.

La popolazione locale è costituita, per la stragrande maggioranza, da piccoli agricoltori che producono prevalentemente per la propria sussistenza.

 

Tratto di strada tra Koboko ed Ingbokolo
Tratto di strada tra Koboko ed Ingbokolo